vigneto Friuli

Grappa l'arte dell'assaggio
Corso in tre lezioni a Gradisca organizzato dall'Anag

Tra i diversi superalcolici di prestigio in tempi relativamente recenti la grappa ha saputo collocarsi in una posizione di tutto rispetto suscitando l'interesse e l'apprezzamento di un sempre maggior numero di estimatori tra cui molti giovani.
La capacità e l'impegno profuso da parte degli operatori del settore che migliorando gli impianti e perfezionando le tecniche di distillazione sono riusciti a ottenere un prodotto di grande pregio ed elevata raffinatezza in grado di competere con successo con distillati di gran nome e consolidata fama stanno indubbiamente alla base di questo importante risultato.
In tale processo evolutivo un ruolo di rilievo tutt'altro che trascurabile è stato svolto dall'Anag-Associazione nazionale assaggiatori di grappa e acqueviti il cui scopo fondamentale è quello di diffondere la conoscenza della grappa di buona qualità e per questo ne divulga l'arte dell'assaggio dal punto di vista teorico pratico mediante appositi corsi il cui fine ultimo è quello di avvicinare il tecnico il consumatore e l'appassionato di questo prodotto a un approccio più attento e a una degustazione qualificata. ponendolo nelle condizioni di valutarne al meglio i diversi aspetti gusto-olfattivi.
I corsi si svolgono in due livelli opportunamente intervallati durante i quali vengono affrontati tutti gli aspetti della tecnica di produzione e di analisi sensoriale del distillato e al cui termine coloro che lo desiderano possono sostenere gli esami per il conseguimento della patente di assaggiatore.
Proseguendo nella sua attività formativa intrapresa da alcuni lustri l'Anag del Friuli-Venezia Giulia si ripropone di avviare nel corrente anno in collaborazione con l'Ascom di Gorizia un corso teorico-pratico di 1 livello presso l'enoteca regionale "La Serenissima" di Gradisca articolato in tre lezioni che si terranno dalle 20 alle 22.30 nel prossimo mese di novembre e saranno svolte da docenti di provata esperienza abilitati dall'Anag seguendo il programma predisposto dal centro studi e formazione assaggiatori di Brescia che prevede tra l'altro la degustazione e la valutazione sensoriale di dodici grappe di diversa tipologia; inoltre onde approfondire le nozioni apprese nel corso degli incontri serali sarà effettuata anche una visita tecnica presso una importante distilleria.
Ai partecipanti verranno forniti i necessari supporti didattici consistenti in una valigetta con quattro bicchieri il libro di testo "La grappa dall'alambicco al bicchiere" una cartella con blocco per note un blocco di schede di assaggio e relativo regalo per la decodifica dei risultati.
Nel precisare che il corso potrà essere realizzato soltanto qualora si raggiunga un congruo numero di partecipanti si invitano gli interessati a rivolgersi sin d'ora per ulteriori informazioni e per presentare le domande di adesione all'Ascom di Gorizia in via IX agosto 4 telefono 0481-532499 all'enoteca di Gradisca via Battisti 26 telefono 0481-99598 o al segretario regionale dottor Bruno Fortunato telefono 0481-531134 cellulare 368-280341.
Giova sottolineare che oltre a essere utile per gli amatori e i consumatori di grappa assicurando loro una degustazione più attenta e qualificata l'iniziativa rappresenta una vera e propria occasione di perfezionamento e approfondimento per tutti coloro che a vario titolo operano nel settore della distillazione della ristorazione del bar e in altri ambienti pubblici quale contributo significativo per la loro professionalità