eventi

In occasione di Friuli Doc ospiti del Consorzio cividalese
Giornalisti stranieri in visita nei Colli Orientali del Friuli
Il Vicepresidente Zorzettig: "Promozione attenta al legame vino-territorio"

Sensibilizzare la stampa estera attraverso un contatto molto diretto con piccolo gruppi di visitatori e organizzare brevi tour in regione per permettere una conoscenza approfondita della realtà vitivinicola locale. E' con questo spirito che il Consorzio Colli Orientali del Friuli ha programmato quest'anno una serie di incontri con giornalisti della stampa specializzata di diverse nazionalità offrendo loro la possibilità di visitare le aziende della zona dei Colli Orientali ma anche le bellezze storico-artistiche di Cividale e dintorni.

Dopo il primo incontro svoltosi in primavera all'abbazia di Rosazzo in occasione dell'iniziativa "Vino e territorio" (organizzata dal Movimento Turismo del vino) e la visita di una delegazione di giornalisti stranieri (due americani un olandese un'australiana e un italo-tedesco) che si è svolta in coda al Vinitaly di Verona ultima in ordine di tempo è stata la recente visita di un gruppo di quattro giornalisti stranieri tre austriaci e un'americana che il Consorzio ha ospitato in occasione di Friuli Doc. "Questo incontro spiega il Vicepresidente Germano Zorzettig rientra nel programma promozionale per il 2003 del Consorzio programma già stabilito dal consiglio di amministrazione alla fine dello scorso anno. L'importanza di questo tipo di iniziative risiede nell'ottica di stabilire un sempre più forte legame tra vino e territorio per incoraggiare un fruizione turistica articolata delle nostre zone in linea con gli intendimenti del governo regionale sulle strategie di promozione complessiva del sistema Friuli".

Il piccolo gruppo formato da Manfred Flieser (Falstaff SlowFood) Helmut Umlauft (Hotel & Gasro Magazine) Patricia Guy Peter Shaffer e Sarah Thor (Free Lance) ha potuto conoscere la zona dei Colli Orientali del Friuli grazie ad una serie di visite guidate coordinata dal Vicepresidente Zorzettig e dal direttore Malison che prevedeva un tour panoramico sulle colline dei Colli Orientali e alcune tappe nelle cantine. Nella splendida sede del Consorzio a Cividale inoltre è stato organizzato un seminario per illustrare le caratteristiche delle produzioni vitivinicole della zona ed infine una visita guidata alla cittadina con soste in alcuni locali tipici. Non poteva mancare dulcis in fundo una tappa nella kermesse Friuli Doc che ha concluso la visita in Friuli dei cinque giornalisti.