eventi

 CALICI DI STELLE 2003

Calici di Stelle è un evento ideato dal Movimento Turismo del Vino che viene organizzato il 10 agosto d'ogni anno sulle piazze italiane più prestigiose. Nella magica atmosfera della notte di San Lorenzo nella suggestiva cornice dei centri storici più caratteristici tra danza poesia e musiche inneggianti il tema di Bacco migliaia di turisti italiani e stranieri brindano con i migliori vini delle cantine associate abbinati ai prodotti tipici della regione che ospita l'evento.

L'appuntamento con Calici di Stelle ha un duplice scopo: diffondere la cultura del vino e promuovere l'enoturismo. L'evento tende infatti al coinvolgimento emotivo e culturale dei turisti che confluiscono nei centri storici passeggiando attraverso le corti ed i vicoli desiderosi di riappropriarsi delle più autentiche radici enogastronomiche.

Quest'anno per la seconda volta la Delegazione regionale del Friuli Venezia Giulia del Movimento Turismo del Vino presieduta da Elda Felluga (nelle foto) darà vita a quest'iniziativa. I "luoghi di vini" saranno Sistiana Grado e il Castello di Gorizia visto l'importante flusso turistico delle tre località.

Nelle serate di sabato 9 e domenica 10 agosto negli edifici della sede AIAT di Sistiana sarà offerta al pubblico la possibilità di partecipare a piccoli laboratori del gusto nei quali si potranno assaporare prodotti tipici friulani abbinanti ad una selezione di vini offerti dalle cantine associate al Movimento Turismo del Vino.

Per il pubblico più raffinato in partenza dal porticciolo saranno organizzate escursioni in notturna sulla Motonave d'epoca Livenza (metà del '900) che lambirà la costa fino a giungere in vista del Castello di Duino deliziando i presenti con degustazioni di vini pregiati in abbinamento a prodotti tipici della nostra regione rivisitati dall'inventiva del Ristorante Gaudemus di Sistiana.


Elda Felluga con don Dino Pezzzetta
rettore dell'abbazia di Rosazzo

Ogni degustazione proposta sia negli edifici AIAT che sulla motonave Livenza sarà guidata da esperti sommelier e verrà accompagnata da esibizioni di musica jazz. Sarà inoltre presente un gruppo di astrologi i quali saranno a disposizione degli ospiti per fornire informazioni sul fenomeno della caduta delle stelle.

A Grado nelle serate di venerdì 8 sabato 9 e domenica 10 agosto quattro campielli del centro storico (Campiello della Scala Calle Tognon Calle del Volto e Campo Patriarca Elia) saranno animati da esperti sommelier che faranno degustare i migliori vini delle cantine associate accompagnati dalla musica veneziana di due quartetti d'archi che spostandosi di piazza in piazza s'incontreranno per un gran finale d'ensamble su musiche di Astor Piazzolla.

Nella meravigliosa cornice del Castello di Gorizia invece venerdì 8 e sabato 9 agosto i produttori locali saranno a disposizione dei partecipanti per far conoscere direttamente i propri vini mentre ad un esperto sommelier sarà affidata la presentazione dei vini delle cantine associate al Movimento Turismo del Vino. Le due serate saranno allietate da concerti musicali e dalla partecipazione di esperti astrofisici che illustreranno il fenomeno delle stelle cadenti.

"Calici di Stelle" sarà organizzato anche in altre località regionali quali Bertiolo Corno di Rosazzo Premariacco Aquileia con la collaborazione dell'Associazione nazionale Città del Vino a cui questi comuni aderiscono.

Tutti i partecipanti con l'acquisto del calice della manifestazione avranno diritto alla degustazione di alcuni vini e contribuiranno a progetti di beneficenza. La prenotazione delle degustazioni sarà effettuabile a partire dal 14 luglio telefonando alla Segreteria del Movimento Turismo del Vino oppure via web accedendo al sito del Movimento Turismo del Vino www.mtvfriulivg.it.

Per maggiori informazioni rivolgersi presso:
Movimento Turismo del Vino FVG
Tel. 0432.289540 Fax 0432.294021
info@mtvfriulivg.it
www.mtvfriulivg.it

Tel. 0481 62385 Fax 0481 630339
agora@travelnews.it

 

Legge 675/96. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali.
Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono o da richieste di iscrizioni pervenute direttamente al nostro studio o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet da dove sono stati prelevati.