eventi

NON SOLO VINO
Sapori da salvare in passerella al corso annuale di Buttrio


 L'intervendo della Dott. Pittia

Sono ormai da sette anni che il Comune di Buttrio organizza a fine inverno un corso amatoriale preparatorio della FIERA DEL VINO cui partecipano semplici appassionati d'enogastronomia viticoltori ed enologi.

Anche la recente edizione (24 marzo 3 aprile) ha riunito al PARCO di Buttrio oltre 80 allievi desiderosi di sentire cosa bolle in pentola nell'agroalimentare friulano osservato da diverse angolazioni: docenti universitari del Dipartimento Scienze alimenti (proff. Corradini Pittia Sensidoni) tecnici del'ASSOENOLOGI regionale (Rizzi Fabbro Schinella) sommeliers (Micottis) e Slow FOOD (Colomba).

Le relazioni dell'Assessore Venturini e del Dott. Fabbro

Oltre ovviamente ai produttori di vino di formaggi di salumi e trota.

Serate come dicevamo dedicate più al dibattito che alla didattica con tanti giovani allievi desiderosi di arricchire il proprio bagaglio d'esperienze in un campo davvero interessante.

Particolarmente vivace a detta dei presenti la serata dedicata agli insaccati ai prosciutti e dintorni con la prof. Paola PITTIA dell'Università di Udine impegnata a sviscerare l'arte della norcineria applicata della conservazione ma anche ad elencare virtù e problemi legati ad una dieta tradizionale friulana che vede notoriamente il maiale protagonista.

Moderatore delle serate l'assessore all'agricoltura Tiziano VENTURINI con servizio ai tavoli garantito da professioniste sommeliers in gonnella molto graziose e professionali.

Dopo la cena didattica di chiusura (AL PARCO di BUTTRIO giovedì 4 aprile pv) è tempo per gli organizzatori di definire nei dettagli il programma della FIERA DEI VINI 2003 che si svolgerà a cavallo fra aprile e maggio e riserva come ogni anno piacevoli sorprese.

CF/29.3.03