eventi

Cormòns - GRUPPO DEL TAYUT
UN 2002 D'IMPEGNO E DI SUCCESSI

Consuntivo di fine d'anno con il Presidente DE MARCO

Parola d'ordine: difendere i cosiddetti SAPORI DA SALVARE da ogni omologazione insieme ai valori del mondo contadino e dintorni.

Per essi intendendo l'agroartigianale le tradizioni i vecchi mestieri ed al contempo supportare all'insegna del volontariato e gratuitamente ogni iniziativa utile per valorizzare il proprio territorio.

Questo è stato in sintesi il saluto di fine 2002 con il quale il Presidente del GRUPPO CHEI DAL TAYUT di Cormòns Augusto DE MARCO ha salutato aderenti e simpatizzanti nell'incontro ufficiale presso le cantine dell'azienda agricola DORO POLENCIC di Plessiva.

Un impegno sviluppato a 360 anche in stretta collaborazione con le cooperative Enoteca di Cormòns e Cantina produttori ma anche con il Comitato FESTA DELL'UVA 2002.

Una ciliegina su una torta ben riuscita-ha proseguito DE MARCO- è stato il primo premio che il TAYUT ha ottenuto con il carro allegorico dedicato alla BATTAGLIA DEL TOCAI sbaragliando il campo dalla nutrita e valida concorrenza in occasione della FESTA DELL'UVA.

Presso le Cantine POLENCIC il giovane responsabile vitivinicolo enologo MICHELE (nella foto con il riconoscimento conferitogli dal Presidente DE MARCO) ha guidato gli ospiti nella visita alle vigne ed alle cantine d'affinamento e imbottigliamento illustrando le caratteristiche organolettiche dei vini prodotti ed ormai ben noti in tutto il mondo.

Una realtà importante -ha confermato DE MARCO- che porta lustro sia all'Enoteca che al Collio cormonese in cui molti sono i giovani imprenditori coltivatori diretti lanciati su mercati importanti non solo locali grazie anche alle opportunità offerte dall'informatica.

A conclusione di una giornata di lavori la cena di chiusura presso l'agriturismo IL RUSTICO della Famiglia Persoglia di Ruttars ha permesso un'ulteriore riflessione su sapori antiche ricette e buoni vini in cui la tecnologia si limita all'essenziale lasciando inalterati i profumi originari.

CF/ 6.1.03