eventi

38 NUOVI DEGUSTATORI "PATENTATI"
AL TERZO CORSO ONAV ALLA CASA DEL VINO DI UDINE

ONAV
Friuli Venezia Giulia
SEZIONE DI GORIZIA

L'ONAV Organizzazione professionale assaggiatori di vino ( la cui sede nazionale è ad Asti ed è rappresentata ufficialmente in Regione Friuli Venezia Giulia dal delegato dr. Bruno FORTUNATO di Gorizia) ha attivato negli ultimi anni una serie di corsi ed iniziative tesi a rivitalizzare l'Organizzazione che dopo la prematura scomparsa del suo "fondatore" Marcellino PILLON di Trieste aveva conosciuto un periodo di difficoltà.

PILLON come è ben noto agli addetti ai lavori era un enologo con il pallino della divulgazione e negli anni '70 presso l'Enoteca Regionale LA SERENISSIMA di Gradisca d'Isonzo si impegnò in un'opera meritoria sia per formare nuovi degustatori con lezioni teorico/pratiche che per aggiornare tecnici agronomi enologi e periti agrari. La stessa e mai dimenticata originaria rassegna dei vini GRAN PREMIO NOE' deve al "Maestro" molta della sua notorietà nazionale ; in tempi recenti altri sodalizi ed Associazioni hanno saputo fra tesoro di quell'esperienza sia per Concorsi che per l'impostazione delle GUIDE DEI VINI e relative selezioni.


 Il dr.Fortunato ed un neo patentato degustatore ONAV 

Come precisa il dott. FORTUNATO delegato regionale ONAV " sono attualmente ben 169 i degustatori patentati ed associati e tre sono le delegazioni attive in regione( alla prima di Trieste-guidata dal dr. Mario GREGORI sono seguite quella di Udine e recentemente quella goriziana).

Ed è stato proprio presso la Casa del Vino in Udine che si sono tenuti gli esami finali del terzo corso con il rilascio della PATENTE a 38 dei 44 allievi formatisi in ben 18 lezioni tenute da professionisti della vigna e della cantina cioè enologi e docenti universitari".

"Gli esami di Udine come precisa il dott. FORTUNATO- sono stati ritenuti molto importanti per il Consiglio nazionale di ASTI che ha inviato il proprio rappresentante prof. RENATO GENDRE a presenziare ai lavori riconoscendo alla delegazione friulana un ruolo importante sia storico che logistico.

"Inoltre-prosegue FORTUNATO- alle lezioni teoriche sono seguite alcune visite aziendali fra cui molto apprezzate dagli allievi quelle presso la Tenuta RONCHI DI FORNAZ ( conduzione Giovanni CROSATO e Lucia GALASSO di Cividale) e la ben nota VIGNETI PITTTARO di Codroipo.

Numerose sono le iniziative in cantiere per il 2003 di cui sin d'ora gli interessati potranno conoscere i contenuti ed i programmi disponibili presso l'Enoteca regionale LA SERENISSIMA di Gradisca d' Isonzo oppure contattando direttamente il delegato regionale dr. Bruno FORTUNATO ( 34170 GORIZIA Via Paternolli 9 telef. 0481-531134 o cell. 368-280341)

L'Assessore Venier Romano e Rossana Bettini Illy con alcuni neo "assaggiatori"

O.N.A.V.
ORGANIZZAZIONE NAZIONALE ASSAGGIATORI VINO
COME DIVENTARE ASSAGGIATORE DI VINO

Per diventare "Assaggiatori di Vino" basta richiedere l'iscrizione all'ONAV nella classe degli Aspiranti Assaggiatori versando la quota di iscrizione stabilita dal Consiglio Nazionale.
Il socio "Aspirante Assaggiatore" può frequentare un corso apposito articolato in 18 lezioni teorico-pratiche e dopo aver superato l'esame finale accederà automaticamente alla classe degli "Assaggiatori di Vino" riceverà la patente e verrà inserito nell'Albo Nazionale ONAV.
Dopo due anni di esperienza degustativa condotta con l'ONAV assumerà la qualifica di "Esperto Assaggiatore" e in tale veste potrà anche entrare a fare parte delle commissioni ministeriali preposte al controllo organolettico dei VQPRD.
Gli enologi gli enotecnici e i laureati specializzati in viticoltura ed enologia con due anni di esperienza degustativa che facciano domanda di iscrizione all'ONAV accedono direttamente alla classe degli Assaggiatori con la qualifica di "Tecnici Assaggiatori". 

--------------------------------------------------------------------------------

STRUTTURA DEI CORSI PER ASSAGGIATORI DI VINO

  • Presentazione dell'ONAV e ruolo del socio assaggiatore. La vite e il vino nel mondo.

  • Elementi di fisiologia dei sensi stimoli e loro percezione (prove di memoria olfattiva su odori semplici).

  • Le soglie gustative - Prove di sensibilità gustativa.

  • Tecnica di assaggio dei vini. La scheda di degustazione. - Degustazione.

  • Concetti elementari di viticoltura. Composizione strutturale dell'uva. Rese in mosto. - Degustazione.

  • I componenti del mosto. La maturazione dell'uva. Vendemmia e trasporto delle uve. La struttura della cantina. I recipienti vinari. - Degustazione.

  • I processi biologici della vinificazione: fermentazione alcolica e fermentazione malolattica. Composti principali e secondari dei due fenomeni. - Degustazione.

  • Vinificazione in rosso: i diversi passi del processo dalla pigiatura ai travasi. - Degustazione.

  • Vinificazione in rosso alternativa: i vini rosati. I vini novelli (vinificazione per macerazione carbonica). - Degustazione.

  • Vinificazione in bianco: i diversi passi del processo dalla pressatura alla conservazione. - Degustazione.

  • Affinamento stabilizzazione invecchiamento imbottigliamento. - Degustazione.

  • I principali parametri analitici dei vini. Le alterazioni e i difetti dei vini. - Degustazione.

  • I vini speciali spumanti. - Degustazione.

  • I vini speciali senza spuma. - Degustazione.

  • L'etichetta dei vini e la tutela dei consumatori. - Degustazione.

  • Il valore alimentare del vino. - Degustazione.

  • Approfondimento. - Degustazione.

  • Ripasso generale. - Degustazione.

INFORMAZIONI : ONAV Friuli V.G. c/o Enoteca regionale LA SERENISSIMA Gradisca d'Isonzo(GO) telef. 0481-99598 - 99528