eventi

SPIRITO DI VINO I PREMI 2002

Sorridere col vino: Giorgio Forattini Emilio Giannelli ed Alfio Krancic premiano i vincitori del Concorso " Spirito di Vino" ideato dal Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia giunto quest'anno alla sua terza edizione.


 Vincitori e giuria 

Claudio Bandoli di Treviso con "Spiritoso divino" Serena Giacometto di Padova con "Extracomuniatrio DOC" e Gianni Audisio di Saluzzo (Cuneo) con "Senza parole" si sono aggiudicati i primi tre posti di Spirito di Vino il premio nazionale per giovani vignettisti e fumettisti lanciato dalla Delegazione del Friuli Venezia Giulia del Movimento Turismo del Vino presieduta da Elda Felluga giunto quest'anno alla sua terza edizione. Massimiliano Aliberti di Milano con "Glossario del Vino" Emanuela Recchia di Verona con "Spirito divino" e Doriana Pelizzo di San Daniele del Friuli (Udine) con "Mi sento.. alticcio" hanno ricevuto da parte della giuria una segnalazione particolare rispettivamente per l'invenzione dell'impianto grafico per la qualità del tratto pittorico-satirico e per aver saputo legare mirabilmente l'attualità politica alla nuova produzione vinicola con efficace sintesi satirica.


 1 premio 

Ad esaminare i lavori presentati è stata una giuria di famose "matite" satiriche e giornalisti presieduta da Giorgio Forattini e composta dai vignettisti Emilio Giannelli e Alfio Krancic dall'art director del Corriere della Sera Gianluigi Colin dal direttore editoriale del TCI Michele D'Innella dai giornalisti Carlo Cambi Paolo Marchi e Germano Pellizzoni dal direttore scientifico dell'Istituto Europeo di Design di Milano Aldo Colonetti oltre che dalla presidente della Delegazione regionale del Movimento Turismo Vino Elda Felluga. Il loro lavoro non è stato dei più facili dato che le opere giunte da tutt'Italia e non solo (la più lontana è arrivata dal Brasile...) erano molto numerose e di buon livello.


 2 premio 

La premiazione è avvenuta presenti Giorgio Forattini Emilio Giannelli e Alfio Krancic- sabato 12 ottobre nel Salone del Parlamento del Castello di Udine dove sono state esposti i lavori dei 30 finalisti tutti rigorosamente al di sotto dei 35 anni. I tre vincitori hanno ricevuto in premio una selezione dei migliori vini friulani e tutte le opere selezionate sono state esposte in una mostra: per l'occasione anche Forattini Giannelli e Krancic (tre fra i massimi disegnatori satirici italiani) hanno realizzato ed esposto una vignetta rigorosamente ispirata al mondo della vite e del vino. La Mostra è stata uno degli avvenimenti più significativi del programma di Friuli DOC che ha animato Udine durante il fine settimana.

In occasione della premiazione la Delegazione del Friuli Venezia Giulia del Movimento Turismo del Vino ha ospitato in regione giurati finalisti e vincitori e li ha accompagnati alla scoperta dei tesori d'arte e di storia oltre che delle ricchezze enologiche di questa terra di Nord Est.

Le 30 opere selezionate del Concorso saranno pubblicate con le tavole appositamente disegnate da Forattini Giannelli e Krancic- sul calendario 2003 della Delegazione friulana del Movimento le cui passate edizioni sono già diventate da collezione. Per vederle in anteprima fin da ora si può cliccare sul sito www.mtvfriulivg.it che le ha già messe in rete con quelle degli anni precedenti.


 3 premio 

Anche quest'anno occasione di Friuli DOC la Delegazione del Friuli Venezia del Movimento Turismo del Vino in collaborazione con l'Ersa - Servizio per la vitivinicoltura il Dopolavoro Ferroviario di Udine e il Comune di Udine ha organizzato sabato 12 ottobre la "Staffetta del Tocai Friulano" divertente e partecipatissima gara non agonistica che ha preso il via in mattinata da Carlino Cividale Cormons S.Giorgio della Richinvelda. Nel tardo pomeriggio i concorrenti hanno tagliato il traguardo posto simbolicamente sul piazzale del Castello del capoluogo friulano portando simbolicamente una botticella di Tocai Friulano che hanno consegnato al Comune di Udine. In premio e ricordo della giornata hanno ricevuto bottiglie di Tocai Friulano delle aziende aderenti al MTV. La manifestazione ha uno scopo benefico: perciò durante le giornate di  Friuli DOC presso la bancarella  del Dopolavoro Ferroviario di Udine in via Savorgnana sono state messe in vendita le magliette della "Staffetta del Tocai Friulano" e le bottiglie di vino offerte dalle aziende associata al Movimento Turismo del Vino. I fondi raccolti saranno devoluti all'Associazione "Ascoltiamo le voci che chiamano" per un programma di aiuti a favore delle "bimbe invisibili delle Ande" e per i figli dei friulani in America Latina